Archivio tag | Einaudi Editore

Il desiderio di essere come tutti

«Il 22 giugno 1974, al settantottesimo minuto di una partita di calcio, sono diventato comunista».

Annunci

Come diventare ricchi sfondati nell’Asia emergente

«Perché c’è stato un momento in cui tutto era possibile. E ci sarà un momento in cui niente sarà possibile. Ma nel frattempo possiamo creare».

Vedi di non morire

Allora: mentre sto andando al lavoro, mi fermo a guardare un topo e un piccione che fanno a botte e un idiota mai visto prima cerca di rapinarmi. Ha una pistola, chiaro. Mi arriva alle spalle e me la pianta alla base del cranio. Fredda com’è, ha quasi un effetto piacevole, una sorta di digitopressione. – Non si agiti, dottore, – mi fa.

Open

Inarrivabili sono le pagine sulla preparazione dell’ultimo match contro Baghdatis

Yellow Birds

Il miglior romanzo che abbia letto sulla guerra: essenziale, incredibilmente preciso, perfetto. Probabilmente è il libro piú triste che io abbia letto negli ultimi anni. Ma triste in modo importante. Dobbiamo essere tristi, profondamente tristi, per quel che abbiamo fatto in Iraq

Il senso di una fine

Tony che ha sempre vissuto con cautela, che non ha mai vinto né perso, ma ha lasciato che la vita gli succedesse, che ha evitato il dolore e l’ha chiamato attitudine alla sopravvivenza, deve andare a ritroso nelle zone d’ombra della vita, sua e dei suoi amici e smuovere la sua tranquillità.

Mezzanotte a Pechino

Pechino 1937. Pochi giorni dopo Natale Pamela, la giovane figlia di un diplomatico britannico, è rinvenuta uccisa e orrendamente mutilata ai piedi di un’antica fortificazione.